× Home Diocesi Albo Pretorio Storia della Diocesi Cronotassi della Diocesi Vescovo Mons. Giovanni Checchinato Stemma ed Esegesi Araldica Omelie e Interventi Omelie Interventi Vescovo Emerito Curia Vicario Generale Vicario Giudiziale Vicari Foranei Vicaria Urbana Vicaria Nord-Est Vicaria Nord-Ovest Cancelleria Cancelleria Nomine Decreti Organi Consultivi Amministrazione Uffici Pastorali Coordinatore degli Uffici Pastorali Ufficio per l'Evangelizzazione e la Catechesi Ufficio Liturgico Ufficio per la Pastorale della Carità e dei Migranti Carceri Ufficio per la Pastorale Sanitaria Ufficio per la Pastorale Vocazionale Associazioni, Movimenti e Gruppi Ecclesiali Ufficio per la Pastorale della Famiglia Ufficio per la Pastorale Giovanile e Oratori Ufficio Missionario e la Cooperazione tra le Chiese Ufficio per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso Ufficio per la Pastorale Scolastica e della Cultura Pastorale Sociale e del Lavoro Ufficio per le Comunicazioni Sociali Confraternite Clero Presbiterio Presbiteri Deceduti dal 2000 ad oggi Capitolo Cattedrale Vita Consacrata Settore Vita Consacrata Istituti Religiosi Parrocchie Testimoni di Fede Don Felice Canelli Venerabile Don Felice Canelli Articoli Fiamma Viva Documenti Utili Iniziative ed Eventi Don Francesco Vassallo Servo di Dio Don Francesco Vassallo Documenti Utili Padre Matteo d'Agnone Missione in Benin Missionari Fidei Donum Storia della Missione Missione di Cotiakou Missione di Wansokou NOTIZIE ALBUM FOTO LOCANDINE CONTATTI MODULISTICA Verso la Venerabilità del Servo di Dio Don Felice Canelli Oltre la Porta RENDICONTO 8xmille
ARTICOLI

Don Felice Canelli e il colera nel foggiano

Nella provincia di Foggia don Felice Canelli era soprannominato l’anima vibrante dell’azione cristiano-sociale, ovvero, l’anima della fede cristiana genuina che si rende operosa per mezzo di gesti di difesa, di opere di aiuto, di educazione e di promozione dei bisognosi. Se san Giacomo nella sua lettera scriveva: «Religione pura e senza macchia…

CONTINUA A LEGGERE

Don Felice Canelli: il primo 23 novembre da Venerabile

Il 13 e 14 novembre scorso, a San Severo, si è svolta una due giorni per solennizzare il primo dies natalis di don Felice Canelli (23 Novembre) da Venerabile con la presenza di S. Em.za Card. Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Il primo evento si è…

CONTINUA A LEGGERE

Ammirare don Felice per vivere il Vangelo

Dopo questo cammino fatto insieme per approfondire la conoscenza della vita e delle opere del Servo di Dio don Felice Canelli è importante ora lasciarsi interpellare dal suo stile di vita evangelico per passare dal sentimento di ammirazione al coinvolgimento. Data l’indubbia abnegazione di don Felice a favore dei poveri…

CONTINUA A LEGGERE

Gli ultimi giorni di don Canelli

Il 30 ottobre 1977, pochi giorni prima della caduta fatale che lo portò alla morte, don Felice celebrò il quarantesimo di fondazione della Conferenza di san Vincenzo e, con il suo solito ardore, chiese ai presenti di continuare ad alimentare la fiamma della carità e dell’amore vicendevole che Gesù era…

CONTINUA A LEGGERE

Don Felice e i giovani di Capitanata nel periodo fascista

Nel 1920 nella provincia di Foggia, comunismo e socialismo(del tempo)lavoravano con le grandi masse di lavoratori inculcando il disamore alla Chiesa con l’accusarla di indifferenza ai problemi sociali e alla formazione del mondo giovanile. Don Canelli si impegnava con ogni forza in questi ambiti sino ad essere definito l’anima vibrante…

CONTINUA A LEGGERE

Don Canelli e la Ricostruzione in Capitanata

La guerra con i suoi drammi e l’immediato dopoguerra con le sue urgenze resero sempre più difficile la vita nella città di San Severo. Occorreva assistere i soldati rientrati dalla guerra e i bisogni primari della gente. Ai problemi già esistenti si univano anche il proselitismo dei protestanti e dei…

CONTINUA A LEGGERE