“Facies Passionis” – Dettagli

avvento
Giorno della memoria – MIEAC e Ufficio Scuola
26 gennaio, 2018
cristoallacolonna
“Facies Passionis”, Taranto, dall’1 al 4 febbraio 2018
26 gennaio, 2018
img_8633facies

DIOCESI DI SAN SEVERO
ARCICONFRATERNITA DI M. SS. DEL ROSARIO
Mostra FACIES PASSIONIS Taranto, 1-4 febbraio 2018

La Statua di Gesù Flagellato alla colonna scelta tra le 10 più belle della Puglia tra quelle presenti nelle

processioni della Settimana Santa

Con il patrocinio di ben 10 Diocesi pugliesi, della Regione Puglia, dei sindaci e con la partecipazione dei
vescovi della Puglia, l’Arcidiocesi di Taranto ha organizzato una mostra delle statue di maggior pregio e
venerazione che, processionalmente, suscitano grande emozione tra i fedeli durante la Settimana Santa.
E’ un grande onore per la nostra Diocesi e per San Severo l’invito rivolto all’Arciconfraternita del Rosario,
che opera nella centrale Chiesa dei Celestini, da parte della Confraternita del Carmine e dall’Arcidiocesi di
Taranto, per la partecipazione alla mostra “Facies Passionis”, che si terrà a Taranto dal 1° al 4 febbraio 2018 a
Taranto, dove saranno esposti altri pregiati simulacri provenienti da Molfetta, Bari, Valenzano, Mottola,
Bitonto, Noci e Manduria.
La Statua tanto cara ai sanseveresi e apprezzata unitamente alla processione notturna con il tradizionale
incontro alle 6.00 del Venerdì Santo, è evidentemente nota in tutta la Regione e a tutti i cultori d’arte
religiosa, che hanno fatto sì che la stessa potesse essere al centro dell’esposizione tarantina e oggetto di
tavole rotonde e conferenze, unitamente alle altre statue, come si evince dal nutrito programma allegato.
Infatti, la manifestazione promossa da Taranto, i cui riti della Settimana Santa hanno ormai una risonanza
mondiale, sarà caratterizzata da approfondimenti sulla devozione, la religiosità e la pietà popolare, con
particolare attenzione ai legami tra fede, arte e cultura.
Con il decisivo apporto della Sovrintendenza Artistica per i Beni Culturali, che ha rilasciato tutte le
necessarie autorizzazioni , nonché delle ditte specializzate, l’evento tarantino registrerà la partecipazione di
migliaia di visitatori già prenotatisi e di autobus che giungeranno anche da San Severo.
Secondo quanto già emerso dalla conferenza stampa tenutasi a Taranto lo scorso 20 gennaio, al termine
della Mostra le confraternite partecipanti formalizzeranno il proposito di dar vita a una rete confraternale
pugliese per favorire la conoscenza reciproca, per rivalorizzare le finalità fondazionali di questi antichi e
benemeriti sodalizi, già molto impegnati sul versante della carità discreta, per una crescita nella fede, nella
carità, nella sensibilità artistica e nella cultura, superando le tendenze folcloristiche e superstiziose.

F. Lozupone

***

Spettabili redazioni,
vi inviamo in allegato il comunicato stampa della conferenza di presentazione dell’evento Facies Passionis che prenderà il via il prossimo 1 febbraio.

Alla conferenza stampa hanno partecipato
– Antonello Papalia, priore Arciconfraternita del Carmine di Taranto
– Mons. Marco Gerardo, padre spirituale Arciconfraternita del Carmine di Taranto
– Francesco Lozupone, commissario arcivescovile Arciconfraternita del Rosario di San Severo
– Sebastiano Luigi Lauta, priore Arciconfraternita di Santa Maria del suffragio e del purgatorio di Bitonto
– Mons. Emanuele Ferro, portavoce del vescovo e giornalista

Francesco Tamburrini
Segretario
Arciconfraternita
Maria SS. del Carmine

Via Giovinazzi Ciro, 38
74123 – Taranto (TA)
Allegati:

Comments are closed.